La via degli Asini (oggi via del Borgo) è una strada sopraelevata che rappresenta un importante sistema difensivo di Brisighella.

La sottostante Piazza Marconi è visibile oggi attraverso degli archi di differente ampiezza che servono a dar luce e a riparare dalle intemperie. Fu resa sopraelevata quando fu scavato uno zoccolo per ricavarne principalmente delle stalle. Quest’ultime si trovavano di fronte agli archi mentre le abitazioni erano ai piani superiori.

La Strada era utilizzata dalle carovane di animali adibiti al trasporto del gesso dalla vicine cave. Infatti in questo quartiere abitavano i birocciai (trasportatori di gesso). All’ingresso si trova la Porta delle Dame. Si narra che le signore del paese accoglievano qui i forestieri.

La via degli Asini rappresenta un qualcosa di veramente unico nel suo genere: in circa mille anni di storia ha svolto funzioni di caseggiato, strada pedonale, cortina muraria di protezione e luogo di ritrovo civile.

All’ingresso del centro storico di Brisighella si trova la Fontana Vecchia, la più antica del paese. Costruita nel 1500 dentro le mura, veniva alimentata dalle acque della vicina vena del gesso. La gente la chiamava “la funtana di tri sbroff” (la fontana dei tre zampilli).

La via degli Asini  di Brisighella

 
  • Facebook Basic Black
  • Twitter Basic Black

© 2017 by INN Itinere

INN Itinere

Italy

innitinere@gmail.com

  • facebook
  • Twitter