L'entroterra marchigiano è fatto di dolci colline sovrastate da piccoli borghi medievali, spesso perfettamente conservati, ma che al contempo ospitano comunità vive e attive, pronte a immergere i turisti nelle loro tradizioni. Un paesaggio che non smette mai di offrire scorci nuovi, e di affascinare i visitatori con le sue bellezze.

Un'eccezione particolare e stranamente poco conosciuta è rappresentata dalla villa Romana di Suasa: un complesso architettonico di età imperiale, comprendente una domus, e alcuni altri edifici appartenuti all'antica città di Suasa, come foro, teatro e anfiteatro.

 

A pochi chilometri di distanza inoltre, nella cittadina di Pergola, potete ammirare il piccolo ma curatissimo museo dei due Bronzi, che ospita appunto il gruppo dei "Bronzi Dorati da Cartoceto di Pergola", l'unico gruppo di bronzo dorato esistente al mondo giunto dall’età romana ai nostri giorni.

Come spesso accade, le statue furono rinvenute per puro caso da alcuni contadini del marchigiano nell'immediato dopo guerra, sottoforma di centinaia di frammenti in bronzo, ricomposti negli anni a seguire grazie a un meticoloso lavoro di restauro.

Se amate la storia antica e l'archeologia romana non rimarrete delusi da entrambe le visite, che sapranno offrirvi spunti di grandissimo interesse, il tutto immerso nella bellezza del paesaggio marchigiano.

Parco Archeologico della città romana di Suasa e i Bronzi di Pergola 

 
  • Facebook Basic Black
  • Twitter Basic Black

© 2017 by INN Itinere

INN Itinere

Italy

innitinere@gmail.com

  • facebook
  • Twitter