La terza domenica di maggio San Severo onora la sua patrona: Maria SS. Del Soccorso. Ogni rione dedica alla Madonna nera una batteria (fuochi pirotecnici a terra), in cui tanti devoti particolari, i fujenti, vi si buttano a capofitto e corrono accanto e dimostrare la loro fede.

Arrivò in città nel XVI secolo, grazie agli Agostiniani. Poi, nel corso del Settecento, fu portata in processione per i campi e fece terminare una grave siccità. Da allora conquistò i cuori di San Severo.

La vigilia della terza domenica di maggio, la statua della Madonna viene portata in processione in ciascun rione la Madonna si ferma per assistere alla batteria organizzata dal quartiere, ad ogni corsa dei fujenti.

23 rioni e 23 batterie, tutte diverse per potenza, ritmo, giochi di colore. Per scegliere la più bella esiste dal 2004 il Palio delle batterie.

Chi sono i Fujenti? Semplicemente sono giovani devoti che si godono per intero la Festa con il pensiero fisso alla Madonna del Soccorso che, poco distante, li sta benedicendo.

 

​Ringraziamo di cuore Paolo, giovane contributor e curatore del blog Folle di Corsa.

http://folledicorsa.blogspot.it

Twitter (@folledicorsa)

Facebook (pagina di Folle di corsa)

Google Plus (+Folledicorsa)

folledicorsa@gmail.com

 

I Fujenti di San Severo (FG)

Fonte foto: Blog Folle di Corsa, sito internet evento e/o siti collegati

  • Facebook Basic Black
  • Twitter Basic Black

© 2017 by INN Itinere

INN Itinere

Italy

innitinere@gmail.com

  • facebook
  • Twitter