Si continua a giocare per trovare abbinamenti considerati da molti "strani". Purtroppo vivendo in una città ben lontana dal mare ho sempre paura di comprare del pesce. La sola idea di vedere 30 qualità di pesce mi terrorizza (io abituato a Lillino che vendeva solo quello che pescava). Ho preso coraggio e ho optato per il branzino (d'allevamento). E' un secondo semplice in cui osare con la mela concede al palato quell'happy ending come nelle migliori fiabe!

 

Ecco cosa serve per 2 persone

 

Ingredienti:
2 branzini eviscerati;
1 mela annurca;
olio, sale, origano;
limone e cannella.

 

Preparazione:

  1. Pulire i branzini e creare 4 filetti (tenere la pelle).
  2. Predisporli in una terrina con olio, sale e origano e lasciali riposare per almeno un paio d'ore.

  3. Tagliare la mela a rondelle bagnarla con del limone e cospargerla di cannella.

  4. Mettere le mele in forno per circa 5-7 min a 200°.

  5. In una padella calda porre i filetti di branzino dalla parte della pelle, tenerli 2 minuti. Girare nell'altro lato per 1 minuti.

  6. Comporre il piatto con una piccola aggiunta di Olio EVO (meglio se pugliese!).

Branzino "Biancaneve"

 
  • Twitter Basic Black
  • Facebook Basic Black

© 2017 by INN Itinere

INN Itinere

Italy

innitinere@gmail.com

  • facebook
  • Twitter